Effetti & CoreImage

Cliccate su di un elemento del menu sopra per averne una descrizione dettagliata.
Gli effetti sono operazioni vettoriali o bitmap eseguite su di un oggetto grafico di Intaglio per produrre una immagine che non si può ottenere solo da una operazione puramente vettoriale. Ad esempio, per avere una circonferenza con una ombreggiatura, potreste creare una immagine bitmap sfocata dell'esterno della circonferenza e spostarla leggermente dalla circonferenza, Ciò è quanto Intaglio esegue in modo automatico.

Requisiti: Intaglio necessita almeno di Mac OS X 10.3 (Panther). Se avete Mac OS X 10.4 (Tiger) ed una scheda video compatibile, potete anche usare effetti avanzati che si basano sulla nuova tecnologia Apple detta CoreImage.

Poiché gli effetti hanno la necessità  di convertire grafica vettoriale in grafica bitmap, Intaglio utilizza la risoluzione del documento per determinare la dimensione del bitmap da creare. Importa osservare che la vostra grafica vettoriale rimane modificabile quando gli effetti vengono usati, ma le bitmap degli effetti devono essere ricreate quando si modifica un elemento grafico. Poiché ciò può portar via molto tempo su macchine lente o con alte risoluzioni, ci sono due modi per ridurre il tempo necessario ai calcoli. Il primo consiste nel nascondere tutti gli effetti ed il secondo nell'effettuare, in fase di modifica, una anteprima degli effetti a video in bassa risoluzione.

L'ispettore Effetti



L'ispettore degli Effetti elenca tutti gli effetti presenti nell'elemento grafico selezionato e vi permette di modificarli. Gli effetti vengono elencati dall'alto verso il basso; l'immagine qui sopra mostra per esempio un effetto Luce 3D sopra un effetto Ombra. Gli elementi dell'elenco possono essere trascinati per essere posti in un ordine diverso. I pulsanti sotto l'elenco permettono di aggiungere o togliere effetti e di modificarne le opzioni. Il pannello alla destra permette la regolazione delle proprietà  degli effetti selezionati.

Effetti Standard

  • Ombra
    Un'ombra viene posta sotto l'elemento grafico originale per creare l'aspetto di un elemento grafico che galleggia sulla pagina.

  • Ombra interna
    Un'ombra viene posta all'interno dell'elemento grafico originale, per creare l'aspetto di un elemento grafico ritagliato entro la pagina.

  • Bagliore esterno
    Un bagliore viene disegnata dietro alla grafica originale, dai bordi verso l'esterno.

  • Bagliore Interno
    Un bagliore viene disegnata dentro la grafica originale, dai bordi verso l'interno.

  • Sfocatura
    Un filtro di sfocatura viene applicato alla grafica originale. Funziona al meglio con grafica bitmap.

  • Sfocatura Gaussiana
    Un filtro di sfocatura gaussiana viene applicato alla grafica originale. Funziona al meglio con grafica bitmap, o può essere applicato alla maschera di un elemento grafico per trasformarlo completamente in un'ombra.

  • Acutizza
    Un filtro di acutizzazione viene applicato alla grafica originale. Funziona al meglio con grafica bitmap.

  • Luce 3D
    Vengono applicati degli algoritmi di imaging 3D per simulare l'aspetto di luce riflessa da una superficie sollevata. Ci sono controlli separati per regolare la caratteristiche della sorgente luminosa simulata e della superficie 3D creata dalla grafica.


  • Rifflesso
    Crea una immagine riflessa della grafica originale sotto l'orginale.

Effetti CoreImage

CoreImage è una tecnologia innovativa introdotta con Mac OS X 10.4, che permette l'uso delle schede grafiche performanti oggi disponibili per l'elaborazione delle immagini. Intaglio permette di utilizzare CoreImage per creare effetti che saranno limitati solamente dalla vostra immaginazione e dall'hardware installato sul vostro computer. I computer con schede grafiche meno potenti possono usare molte delle possibilità  offerte da CoreImage, ma l'esecuzione sarà più lenta e l'esperienza ci dice che alcune delle feature si comportano in modo inaspettato.

CoreImage comprende parecchi filtri per l'elaborazione delle immagini detti image unit. Per usare questi filtri visualizzate gli effetti avanzati dal menu azione nell'ispettore Effetti. In questo modo, i filtri per le immagini fisse installati sul vostro computer verranno aggiunte al menu Aggiungi effetti (“+”) nella finestra dell'ispettore.

  • Aggiungi/Rimuovi da Lista Sorgenti.
    Permette di assegnare un nome all'elemento grafico selezionato e di aggiungerlo oppure di toglierlo dall'elenco delle sorgenti degli effetti. Aggiungere elementi grafici all'elenco delle sorgenti, permette ad un effetto di un elemento grafico di utilizzare immagini create per altri elementi grafici. La grafica nell'elenco delle sorgenti non può essere cancellata dal documento, ma può essere spostata su di un altro livello (possibilmente invisibile).



  • Usa sempre CoreImage
    Questa è una opzione per singoli elementi grafici. La grafica con questa opzione abilitata, userà  quando possibile CoreImage per il rendering di effetti standard, anche se per tali effetti si potrebbe fare in rendering senza usare CoreImage. Ciò sarà un po' più lento ed il risultato sarà leggermente diverso che non l'utilizzo degli meccanismi standard di effetti usati da Intaglio.


  • Effetti Color Match
    Questa è una opzione per singoli elementi grafici. CoreImage ha la capacità di realizzare un color match con la grafica creata per gli effetti. Gli effetti per la grafica che abbiano questa opzione abilitata useranno sempre il color matching di CoreImage.


  • Ignora la Risoluzione degli Effetti
    Questa è una opzione per singoli elementi grafici. Di norma gli effetti vengono automaticamente ridimensionati quando cambia la risoluzione degli effetti. Questa opzione inibisce tale ridimensionamento. Utile per pochi filtri CoreImage i cui risultati dipendono esattamente dai pixel forniti come sorgente, per permettere al risultato finale prodotto ad alta risoluzione di adattarsi alla immagine dell'anteprima a schermo. Ad esempio i filtri Lavoro sull'estremità e Divisione in pixel possono trarre beneficio da questa opzione.

  • Effetti Ritaglio
    Alcune image unit forniscono dei risultati molto grandi. Intaglio automaticamente li ritaglia alla dimensione del documento, ma può essere desiderabile (e più veloce) ritagliarli manualmente o sui contorni della grafica sorgente, Poiché CoreImage usa l'angolo basso/sinistro come origine, i valori di taglio sono relativi a quell'angolo della grafica.



  • Raccogli effetti
    Crea una collezione di effetti raggruppando quelli che al momento sono selezionati.

  • Disperdi collezione
    Separa la collezione di effeti selezionata.

  • Mostra/Nascondi Effetti Avanzati
    Aggiunge o toglie al menu Aggiungi Effetti i filtri CoreImage disponibili. I filtri vengono aggiunti al menu in sottomenu per categoria.



Usare CoreImage

L'esempio qui sopra di CoreImage mostra un elemento grafico usato come sorgente per un'altro. Una “palla di luce” è mappata su di una superficie 3D generata da un blocco di testo. La palla di luce è una semplice immagine bitmap nel documento che presenta più fonti luminose. L'effetto comprende anche due ombre per enfatizzare le luci verde e rossa della palla. L'elenco nella finestra dell'ispettore mostra i filtri usati per realizzare questo effetto. I filtri nella parte inferiore dell'elenco vengono applicati prima di quelli nella parte alta. Ciò vuol dire che i filtri nella parte alta dell'elenco vengono disegnati sopra quelli della parte bassa. Si possono trascinare i filtri per rimetterli in ordine.

Ogni filtro ha un output e zero o più input (cioè sorgenti). Spesso, così come in questo esempio, più filtri vengono concatenati collegando l'output del primo all'input del secondo e così via. Le sorgenti dei filtri possono essere l'output di filtri precedenti (compresi i filtri generatori ) o un elemento grafico nel documento precedentemente aggiunto all'elenco delle sorgenti. In questo esempio il filtro Materiale ombreggiato usa la palla di luce come input di Immagine ombreggiatura. Sono disponibili vari canali di output per racchiudere risultati intermedi, da combinare in filtri successivi. Qui l'output del filtro Materiale ombreggiato viene memorizzato nel canale A e poi usato come input per i filtri Ombra. Gli output dei due filtri Ombra vengono combinati assieme per formare l'immagine finale. Il diagramma qui sotto mostra la catena dei filtri usati nella immagine sopra ed i risultati intermedi durante il processo. I filtri qui sopra nell'elenco degli effetti vengono visualizzati nella colonna di destra del diagramma qui sotto.

Qui sotto, un filtro Distorsione spruzzo circolare è stato composto prima delle ombre e scurito con il filtro Regolazione gamma. Osservate che le ombre non cambiano in quanto usano anche il risultato intermedio del filtro Materiale ombreggiato come loro input. Il risultato di tutti i filtri sopra Materiale ombreggiato sono composti assieme per formare l'immagine finale.